Una porta sul passato – Sara Tacchini Hmicha

Di Lisa Aprile

unnamedTitolo: Una porta sul passato

Autore: Sara Tacchini Hmicha

Casa editrice: Blue Monkey Studio

Costo: 12.28 €, disponibile anche in e-book a 2.43 €

Acquistalo subito da qui: https://www.amazon.it/Porta-Passato-Sara-Tacchini-Hmicha-ebook/dp/B00RBUM2GM?ie=UTF8&keywords=sara%20tacchini%20hmicha&qid=1420716317&ref_=sr_1_1&sr=8-1

oppure da qui: http://www.lulu.com/it/it/shop/s-tacchini-hmicha/una-porta-sul-passato/ebook/product-22497868.html

“Una porta sul passato” è un romanzo di Sara Tacchini Hmichia, pubblicato da Blue Monkey Studio nel dicembre 2014.

Il racconto è in terza persona e la trama è incentrata sulla vita di Simone Lacroix, una trentenne che in giovane età fugge da un ambiente familiare freddo e ostile per inseguire i suoi sogni, aprendo un vivaio. Appena uscita da un matrimonio insoddisfacente, decide di aver atteso abbastanza e di voler provare nuovamente a parlare con la madre Nathalie per convincerla a farsi dire chi sia il suo vero padre.  Un’inattesa tragedia la porterà a scoprire le sue vere origini e a intraprendere molte ricerche e viaggi per ritrovare se stessa e scoprire il suo passato.

Numerosi sono i richiami all’interno dell’opera del fato o di sogni premonitori che guidano la protagonista nel compimento del suo destino, dando al romanzo un aspetto magico e onirico.

Il desiderio di riscoprire le proprie origini e di voler instaurare un rapporto con una figura paterna di cui per anni ha sentito la mancanza, spingono Simone in Marocco, dove le descrizioni dettagliate trasmettono al lettore l’illusione di esser parte integrante dell’ambiente descritto.

Numerosi sono i colpi di scena che tengono col respiro sospeso e lo sguardo incollato alle pagine del libro, dove l’amicizia, l’amore, il coraggio e la perseveranza sono solo alcuni dei molteplici temi riscontrabili.

Lo stile utilizzato dall’autrice è scorrevole e piacevole, tanto da incantare il lettore fin dalle prime pagine. Sono poche le descrizioni fisiche dei personaggi, maggiori quelle dei paesaggi e tradizioni; dettaglio che permette, da un certo punto di vista, di viaggiare con la fantasia.

La trama è accattivante e carica di coinvolgimento emotivo che l’autrice riesce a far vivere ai lettori grazie alla scelta minuziosa delle parole e alla vasta gamma di emozioni che vengono trasmesse.

 

L’autrice

Sara Tacchini Hmicha, nasce in Trentino, nel 1979. Oggi vive tra le colline toscane della Provincia di Pisa, con i due figli e il marito di origine marocchina.
La sua passione per la letteratura si manifesta in età giovanile, quando inizia a dedicarsi alla lettura dei classici e dei moderni, divenendo a poco a poco competente in svariate tecniche di scrittura, che oggi riversa , seppur con un approccio personalissimo, nei suoi romanzi.
Il passaggio alla scrittura di opere proprie avviene in maniera naturale, portando, subito, a una ricca produzione letteraria, su cui l’autrice spenderà lungo tempo ricercando una perfetta unione di stile e contenuti.
Attenta ai dettagli e abilissima nel descrivere i moti emotivi dei personaggi, Sara, oggi, si dedica alla produzione di opere che guardano nella direzione del filone neo-esistenzialista di stampo moderno.
Tra le sue molte attività culturali, gestisce un blog personale consultabile all’indirizzo: www.lascatolaviola.blogspot.it

Lo trovi anche su Facebook: https://www.facebook.com/UnaPortaSulPassato

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...